SuperLega

Pubblicato il 11 ottobre, 2017

0

#Pallavolo SuperLega – Segnali positivi anche nella delusione dell’Azimut Modena

Quando si gioca una finale a quattro una festeggia e le altre escono deluse. Se poi ti chiami Modena e di SuperCoppa ne avevi vinte due consecutive, il ritorno a casa è mesto anche con il terzo posto in tasca. La prima Azimut ufficiale, targata Stoytchev, non ha entusiasmato (primo set della semifinale a parte). Se ci si ragiona un attimo non poteva che essere così per una squadra decisamente rinnovata, con soli tre titolari confermati e una preparazione relativa. Ngapeth ha ripreso a tempo pieno dopo un lungo periodo di sosta;  Bruno è tornato in Italia soltanto da una decina di giorni; Holt, addirittura lo ha fatto poche ore poche ore prima di scendere in campo. Anche i reduci dalla stagione azzurra, il centrale Mazzone e l’opposto Sabbi, hanno avuto poche sedute di allenamento per trovare l’amalgama con il gruppo. Insomma a Civitanova si è visto solo una bozza della squadra che verrà.
Guardando il bicchiere mezzo pieno ci sono stati segnali da tenere presenti. Su tutti il rendimento della ricezione: Urnaut-Ngapeth-Rossini sono una formazione di grande livello. Giulio Sabbi ha dimostrato di poter essere un bomber importante e ci sembra motivato a sfruttare al massimo questa occasione per far sbocciare definitivamente la sua già positiva carriera. Daniele Mazzone potrà beneficiare della grande abilità di Bruno a sfruttare al meglio i suoi centrali, per lui Modena può essere la squadra della definitiva consacrazione.
Insomma a mente fredda l’Azimut scorderà in fretta la delusione e potrà ricominciare a pensare in grande. Come fanno già da qualche mese i suoi tifosi, che ancora una volta non ha fatto mancare il loro appoggio sino alla fine.

Foto di Michele Benda

Tags: ,


About the Author

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.



Comments are closed.

Back to Top ↑