SuperLega

Pubblicato il 12 gennaio, 2018

0

#Pallavolo SuperLega – Quanto peseranno gli infortuni nella corsa ai play off?

(Gian Luca Pasini per iVolleymagazine.it) Gennaio e febbraio saranno i mesi topici. Oltre ad assegnare la Coppa Italia (secondo trofeo di stagione) le prossime settimane servono a delineare la griglia playoff e per chi è in gara, anche il cammino in Europa. Insomma tanto sul piatto: anche se a livello maschile le scelte primarie sono abbastanza decise con il gruppo delle 14 squadre spaccato seriamente in 2 e difficilmente ci potranno essere dei travasi: quindi la volata per entrare nei playoff è riservata alle prime 9 della classe (quindi fino a Ravenna, attualmente al nono posto). Allo stato dei fatti difficilmente una delle squadre del secondo gruppo (da Monza in giù) e questo potrebbe anche portare a qualche problema di obiettivi per le ultime 9 giornate di stagione regolare, con 5 squadre tagliate fuori da tutto.

In questo sprint lungo lanciato verso i playoff e la fine dei gironi di Champions un peso decisivo avranno la forza delle rose. Abbiano già osservato che quasi tutti gli infortuni pesano tantissimo nell’economia delle squadre (gli ultimi esempi ce li sta dando Modena che senza Sabbi ed Holt è di ben altra caratura) e solo chi ha una rosa robusta e bene assortita può pensare di affrontare tutti gli appuntamenti che verranno. Quasi tutte le squadre, sia le big, che quelle di seconda fascia, difficilmente riescono ad assorbire la mancanza dei titolari: per cui da adesso in poi le panchine diventeranno fondamentali e decisive per conseguire gli obiettivi delle singole squadre. E’ vero che poi nei playoff comincerà un altro campionato, ma è altrettanto vero che le posizioni migliori sono quelle che poi ti consentono più vantaggi per la seconda parte della stagione. Fuori i secondi, lo slogan della seconda parte della stagione…

Tags:


About the Author

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.



Comments are closed.

Back to Top ↑