(Gianluca Montebelli per iVolleymagazine.it) Il futuro prossimo della Foppapedretti è ancora avvolto in una nebbia fuori stagione. La società al momento non ha ancora espletato le pratiche necessarie all’iscrizione al prossimo campionato di A1 palesando qualche difficoltà di carattere economico-gestionale, tuttavia in questi giorni si rincorrono mille voci su quello che potrà essere il roster 2017/2018 della squadra bergamasca.
Di certo c’è che la società ha già contattato diverse giocatrici che potrebbero essere prossime alla firma del contratto. Ne sapremo di più nei prossimi giorni.
Nella Bergamo che probabilmente sarà sulla panchina siederà Stefano Micoli, reduce, come vice-Fenoglio, dalla conquista dello scudetto in quel di Novara a cui si affiancherà Daniele Turino ex videoman del tecnico uscente Lavarini.
Il sestetto dovrebbe essere composto da Ofelia Malinov, reduce da una stagione a Conegliano, in cabina di regia, in diagonale con la serba Sanja Malagurski, che nell’ultima stagione è retrocessa in A2 con Montichiari. Al centro, insieme alla confermata Mina Popovic, dovrebbe giocare la giovanissima croata Ema Stunjak, classe 1999, per la quale si stanno definendo gli ultimi dettagli. Se la società dovesse avere risorse da investire sul mercato potrebbe ingaggiare un’altra centrale di esperienza come ad esempio la bulgara Strashimira Filipova, nome circolato insistentemente nelle ultime ore.
I posti quattro titolari saranno Myriam Silla e l’esperta Francesca Marcon proveniente da Modena. Altro nome caldo in chiave mercato è la venezuelana Roslandy Acosta, sino a ieri al Potsdam.
Nel ruolo di libero sembra vicino il rinnovo del contratto di Paola Cardullo.
Per il resto dell’organico si punterà sulle giovani del vivaio come la diciannovenne palleggiatrice Jennifer Boldini e la giovanissima (classe 2001) più che promettente Valeria Battista.
Ecco questo è quello che potrà essere di uno dei club più blasonati d’Italia.

Foto di Roberto Muliere