#EuroVolleyM2017 – Delusione Francia: Ngapeth “Abbiamo perso la nostra serenità”

(James Taboo per iVolleymagazine.ut) Se la caduta della Polonia ha deluso un intero popolo, l’eliminazione della Francia ha fatto cadere dalla sedia tutti gli addetti ai lavori che alla vigilia avevano pronosticato i transalpini tra i grandi favoriti. Dopo la brutta prima fase, nemmeno il rientro in squadra di Ngapeth è servito a Laurent Tillie per portare avanti una squadra che è apparsa la brutta copia di quella che aveva vinto nel 2015, ma anche la World League un paio di mesi fa in Brasile. Proprio il vulcanico Earvin ha messo a nudo i problemi della squadra: “Siamo delusi … non so cosa sia successo. Non abbiamo giocato ad alto livello, Non siamo riusciti a mostrare in campo il nostro gioco e lo abbiamo pagato. E’ normale. I cechi hanno giocato meglio di noi in tutte le fasi del gioco. Non siamo mai stati sereni, nemmeno quando eravamo in vantaggio, non so spiegare perché, non ci sono scuse. Normalmente chi vince la World League, poi fa una grande stagione, non possiamo dire adesso che ci ha usurato e affaticato. La squadra ha perso la serenità che ci aveva consentito di fare certi grandi risultati. Se non giochiamo con serenità e con un pizzico di follia siamo una squadra normale… “.
Per la Francia è un vero ridimensionamento, la seconda grande manifestazione che fallisce nel giro di 13 mesi, dopo i Giochi di Rio in cui non entrò nei quarti di finale. Oggi come allora i bleu si sono dovuti accontentare di modesto nono posto.