Grandi Eventi

Pubblicato il 18 maggio, 2018

0

#Pallavolo VNL femminile – Le Azzurre restano a secco (0-3 con gli Usa)

Nel primo round della Volleyball Nations League è arrivata la terza sconfitta per la nazionale italiana femminile, 3-0 (25-21, 25-18, 25-21) contro le padrone di casa degli Stati Uniti.
Per quasi tutta la gara le ragazze di Davide Mazzanti hanno dovuto subire il gioco delle campionesse mondiali, presentatesi al gran completo. Dopo due set molto complicati, nel terzo le azzurre hanno reagito, mostrando buone cose, ma dovendo poi cedere nel finale.
Con il ko di oggi l’Italia ha così chiuso la pool americana con zero vittorie e un solo punto conquistato: un bilancio che non pregiudica la corsa per la qualificazione alla Final Six di Nanchino, ma di certo obbliga Malinov a non commettere più passi falsi sin dal prossimo round.
Nella nottata americana la nazionale azzurra lascerà Lincoln e affronterà un lungo trasferimento per arrivare a Suwon (Corea del Sud), facendo scalo a Dallas.
Dalla prossima tappa l’Italia potrà contare sulla schiacciatrice Lucia Bosetti che prenderà il posto di Alice Degradi. In Korea (Pool 6, 22-24 maggio) le ragazze di Mazzanti troveranno sulla loro strada Russia, Germania e le padrone di casa coreane.
” È stata una partita molto difficile, perché davanti avevamo una tra le migliori formazioni al mondo. – ha commentato Camilla Mingardi – Gli Stati Uniti hanno fatto vedere tutte le proprie qualità, ma noi soprattutto nel terzo set siamo riuscite a metterle in difficoltà. Credo che nonostante il ko, rispetto alle precedenti partite siamo migliorate, dall’inizio della pool sto vedendo una squadra in crescita. Oggi sono stata chiamata in causa e come sempre ho cercato di dare il massimo per aiutare le mie compagne.
La prima pool non è andata come volevamo, ma sono fiduciosa per le prossime tappe: siamo un gruppo che ha un grande potenziale e ha solo bisogno di tempo per crescere.”
Stati Uniti – Italia 3-0 (25-21, 25-18, 25-21)
STATI UNITI: Lloyd 4, Larson 8, Akinradewo 7, Murphy 11, Hill 11, Dixon 9. Libero: Robinson. Bartsch 2. N.e: Hancock, Wong-Orantes, Adams, Gibbemeyer, Drews e Benson. All. Kiraly
ITALIA: Malinov 2, Lubian 9, Guerra 9, Ortolani 4, Olivotto 8, Sylla 3. Libero: Spirito. Cambi, Pietrini 6, Mingardi 9, Parrocchiale, Degradi. N.e: Fahr e Berti. All. Mazzanti
Arbitri: Cespedes (Rep. Dom) e Perez (Pur).

Tags: ,


About the Author



Comments are closed.

Back to Top ↑