#Pallavolo SuperLega – Bernardi al lavoro per “curare” Perugia

(Diego Anselmi per iVolleymagazine.it) Dopo lo scottante risultato di Supercoppa l’atmosfera in quel di Perugia non è delle migliori, sono ben lontani i ricordi dello scorso anno quando di questi tempi nella “Città dei Baci” si festeggiava il primo titolo nella storia del club bianco-nero. Del resto Bernardi alla presentazione era stato chiaro: i ricordi dello scorso anno andavano messi nel dimenticatoio per dare spazio al lavoro ed ai nuovi obbiettivi della stagione in arrivo. Probabilmente si era già reso conto di quanto lavoro c’era da fare per portare la Sir all’alto livello che ci si aspetta dalla detentrice dello scudetto. In effetti nel dopo partita Bernardi ha parlato di: “squadra malata” e molto onestamente non ha negato l’evidente gap che c’è attualmente tra il livello di gioco dei suoi ragazzi e quello espresso da Modena, Trento e Civitanova.

Che l’aria non sia certamente tranquilla lo s’intuisce anche dall’apparizione tv a “Sottorete” (il programma di TeF televisione ufficiale dei Block Devils) di Dore Della Lunga, negli scorsi anni alla prima puntata stagionale c’è sempre stato qualche esponente di spicco della squadra, probabilmente la dirigenza ha preferito assegnare il compito di presenziare allo show televisivo ad uno degli uomini con più esperienza per mantenere i titolari e lo staff tecnico concentrati sull’amichevole di domani in quel di Siena da cui si potrebbero gettare le basi per iniziare la cura di questo “malato”. Per Bernardi sarà importante prima di tutto far trovare i giusti meccanismi di gioco nella fase offensiva (sintomatico lo scontro tra Lanza e Leon durante l’attacco di una palla nella partita contro Civitanova), oltre al far tornare al suo consueto splendore Luciano De Cecco, apparso opaco dopo un Mondiale passato in panca agli ordini di Velasco. Il tempo, come sempre tiranno, non è dalla parte del coach trentino in quanto domenica sarà già Superlega con l’arrivo al PalaBarton di Latina.

Foto di Michele Benda