#Pallavolo A1 femminile – Le parole colme di gioia di Barbolini, Veljkovic e Plak

Irrefrenabile la gioia e la soddisfazione di Novara nel dopo partita. “Complimenti alle ragazze che hanno dimostrato di avere qualcosa in più della semplice tecnica, – ha sottolineato soddisfattissimo Massimo Barbolini – chiudendo un tie-break infinito e un match durissimo contro una grande squadra. Abbiamo conquistato la quarta finale stagionale ed è un risultato bellissimo, ora ci tocca una sfida contro un avversario eccezionale e lavoreremo in questi giorni per arrivarci al meglio”.
Non meno contenta Stefana Veljkovic, che soltanto sei mesi fa era diventata campionessa del Mondo e che di vittorie se ne intende: “E’ stata una partita incredibile, loro hanno fatto un’ottima partita e noi abbiamo dovuto dare tutto per riuscire a ottenere la vittoria. Abbiamo dimostrato che la squadra non molla mai e rimane sempre in partita e questa è una dote importante che ci porteremo avanti nelle prossime sfide: contro Conegliano sarà una battaglia sportiva di altissimo livello”.
Celeste Plak dopo tanti mesi di anonimato è diventata protagonista positiva in uno dei momenti più delicati della stagione: “Da quando sono arrivata a Novara, questa è l’ottava finale che raggiungo e per il terzo anno consecutivo giocheremo la finale per lo Scudetto. Sono orgogliosa e felice, anche per essere riuscita a dare al meglio il mio contributo anche oggi. La finale? Con Conegliano è una sfida infinita, è la dimostrazione che siamo le due squadre più forti e sarà bello misurarsi con loro per cercare di vincere altri trofei”.

Foto di Filippo Rubin/Lvf