#Pallavolo A2 femminile – Caserta sfata il tabù Trento e contenderà ad Orvieto la promozione

La Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta sfata per la prima volta dopo cinque scontri diretti con Trento il tabù del fattore campo nella decisiva gara3 e stacca così il pass per la finale promozione dei play off contro la Zambelli Orvieto. Termina con tutto il pubblico del Sanbàpolis, rigorosamente sold out per l’occasione, in piedi ad applaudire le proprie beniamine e a ringraziarle per il fantastico percorso compiuto dalla Delta Informatica Trentino nel corso di questa ottima stagione. Dalla promozione diretta sfumata per un soffio – nonostante la parità di punti con Perugia, solo per un numero di vittorie minore rispetto alle umbre, a questa combattutissima e spettacolare serie di semifinale play off contro la formazione che già a settembre era accreditata da tutti come la principale favorita per la promozione diretta in A1. Decisivo ancora una volta il duo di palla alta campano Matuszkova – Melli, capaci di mettere a referto la bellezza di 41 punti in due. Nelle file della Delta Informatica Trentino non basta una positiva prestazione di Furlan, autrice di una stagione di primissimo livello ed in questa sfida capace di mettere a terra 13 palloni con 5 muri, e di una McClendon giunta a quota 21 punti personali.
Delta Informatica Trentino – Golden Tulip Volalto Caserta 1-3 (19-25; 25-15; 20-25; 23-25)
Delta Informatica Trentino: Moncada, Mazzon G. 10, Fiesoli 11, Mc Clendon 21, Furlan 13, Fondriest 11, Moro (L); Mason 1, Carraro, Tosi,Vianello ne, Mazzon.. All. Negro
Golden Tulip Volalto Caserta: Dalia 3, Matuszkova 22, Melli 19, Cella 11, Frigo 10, Repice 9, Maggipinto (L); Ghilardi, Fucka ne, Trevisiol ne, Giugovaz ne. All. Nesic
Arbitri: Selmi e Laghi.

Foto di Roberto Muliere