#Pallavolo Storie – Lara Breda maestra, allenatrice ed eroina ha salvato la vita ad un uomo

(fonte il Resto del Carlino Ferrara) “Mentre praticavo il massaggio cardiaco a quell’uomo chiedevo aiuto. Nessuno ha risposto. Anzi, qualcuno filmava tutto col cellulare dal balcone”. Lara Breda – 38enne di Canaro (Rovigo), insegnante di scuola elementare e allenatrice di pallavolo – nei territori a cavallo tra Ferrara e il Polesine è già un’eroina.
Grazie al suo sangue freddo e ai ricordi di un corso di primo intervento propedeutico alla sua attività sportiva (giocatrice dell’Ostellato volley, squadra ferrarese che milita in serie D e coach della seconda divisione femminile) è riuscita a salvare la vita a un uomo di 70 anni che, domenica mattina, si è sentito male in macchina. Ma in quell’appellativo, ‘eroina’, Lara non riesce a riconoscersi nonostante i complimenti e i ringraziamenti piovuti da più parti. “Anche troppo – commenta –. Non mi aspettavo tante attenzioni. Era una situazione in cui ritenevo fosse giusto fare qualcosa e l’ho fatto, senza pensarci due volte”.

Leggi QUI il servizio completo