#Pallavolo EuroVolleyM2019 – Ngapeth, infortunio confermato, può saltare anche tutta la prima fase, Clevenot recuperato

Due giorni dopo aver sentito un dolore alle costole nel riscaldamento prima della partita di preparazione ad EuroVolley 2019 contro la Germania, Earvin Ngapeth ha trascorso la giornata odierna a L’ospedale Arnaud di Villeneuve de Montpellier ed è stato sottoposto ad un’ecografia ed una risonanza magnetica per sapere di più sulla natura della sua lesione. Come aveva dignosticato lo staff della squadra transalpina sabato, il martello dei Bleus ha subito un infortunio muscolare, che costringerà l’allenatore Laurent Tillie a risparmiarlo per l’inizio del campionato europeo, dovrebbe essere indisponibile da tre gare se non per tutte quelle della prima fase. Earvin Ngapeth dovrebbe saltare le partite del pool A nel sud della Francia nell’Arena di Montpellier, contro la Romania (12 settembre), la Grecia (14) e il Portogallo (15), potrebbe anche fare il suo ritorno per la fine della fase a gironi – le ultime due partite tra Blues contro Bulgaria (16) e Italia (18) – oppure negli ottavi se la Francia si qualifica .
Earvin Ngapeth ha dichiarato: “Non sono preoccupato. Dopo la paura di sabato, gli ultimi due due giorni sono stati lunghi. Sto già lavorando e mi sto curando per essere al 100% quando torno in squadra. ”
Buone notizie invece per Trévor Clevenot, il cui controllo ecografico degli adduttori non ha rivelato alcuna lesione, l’attaccante riprenderà quindi l’allenamento con il gruppo per la prima partita dell’Europeo di giovedì.