Pallavolo Francia – Boyer si è tirato fuori, Patry bomber titolare, Ngapeth e la vecchia guardia guidano l’assalto a Tokyo 2020

Arrivano ulteriori notizie dalla Francia, notizie non buone per Laurent Tillie. Come scrive Guillaume Degoulet su l’Equipe il sestetto transalpino ha sicuramente perduto per infortunio due suoi ricevitori, Rossard e Clevenot e per un problema alla schiena non avrà al meglio Lyneel. In forte dubbio anche la presenza del figlio del ct, l’ex-Modena Kevin, sua moglie darà alla luce una bambina nei prossimi giorni.
Confermata l’assenza di Stephan Boyer, che si è chiamato fuori per motivi personali (?), escludendo problemi con Ngapeth rilasciando al quotidiano d’oltralpe una dichiarazione che non spiega molto: “Le cose sono chiare, voglio ancora giocare per la squadra francese e spero di essere presente questa estate. Mi fa male non poter venire ad aiutare i miei compagni di squadra a Berlino, ma è così oggi “. Il peso dell’attacco da posto 2 sarà tutto sulle spalle del giovane Jean Patry, che tanto bene sta facendo con la Top Volley Cisterna, ma che per la prima volta sarà titolare in un torneo tanto importante. Due in lizza per essere il suo vice: Julien Winkelmuller (Chaumont) o John Wendt (Nizhny Novgorod).
Insomma l’assalto al pass olimpico sarà guidato dalla vecchia guardia d’oltralpe: Ngapeth, Grebennikov, Le Roux e il capitano Toniutti.