Pallavolo A2 femminile – Okenwa straordinaria (28 punti) e Marsala ritrova il successo

La Sigel Marsala torna al successo battendo in rimonta per 3-1 l’ostica Volley Hermaea Olbia. Okenwa è straordinaria con 28 punti realizzati, mentre Pistolesi (23) diverte il pubblico del PalaBellina con giocate di pregevole fattura. A muro Caserta (3 personali) migliora partita dopo partita confermando il proprio potenziale. Olbia parte bene nel primo set, poi cala alla distanza. Non basta la scatenata Babatunde (18 punti e 7 muri) a spingere le sarde verso la vittoria, anche perché Miilen (10) e Renieri (11) sono spesso annullate dal muro avversario e non riescono ad incidere come potrebbero. Tre punti per la Sigel che adesso si colloca nei piani alti della graduatoria, l’Hermaea rallenta proprio nella partita che avrebbe dovuto confermarne il momento di crescita.
SIGEL MARSALA VOLLEY – VOLLEY HERMAEA OLBIA 3-1 (19-25 25-22 25-22 25-21)
SIGEL MARSALA VOLLEY: Scacchetti 2, Pistolesi 23, Parini 5, Okenwa 28, Panucci 8, Caserta 8, Gamba (L), Vaccaro, Ristori, Patti. Non entrate: Deste, Ferraro. All. Delmati.
VOLLEY HERMAEA OLBIA: Babatunde 18, Allasia 3, Miilen 10, Barbazeni 9, Renieri 11, Maruotti 7, Caforio (L), Fezzi 2, Severin 2, Gerosa 1, Formaggio. Non entrate: Minarelli, Buselli. All. Guadalupi.
ARBITRI: Pecoraro e Pescatore.