Pallavolo A1F – Bergamo-Perugia 3-1: vittoria preziosa per le rossoblù, Perugia un passo indietro

Una vittoria dal sapore entusiasmante per il Volley Bergamo 1991 che conquista 3 punti davvero preziosi contro una diretta concorrente. Perugia dal canto suo non ripete la prestazione orgogliosa che le aveva permesso di “rialzare la testa” espugnando due settimane fa il PalaEur. Con questo ko le ragazze di Luca Cristofani scivolano indietro e sono penultime in una classifica, sempre molto equilibrata, ma in cui alcune delle formazioni che lottano per conservare la massima serie stanno crescendo.
Il successo di Bergamo è arrivato in quattro set e regala al pubblico di Bergamo una ventata di emozioni. Marco Zanelli, al suo esordio da primo allenatore (anche se si moltiplicano le voci che dovrà lasciare la panchina tra pochi giorni a Stefano Micoli), schiera Di Iulio in diagonale con Lanier, May e Loda, le centrali Schoelzel e Butigan e il libero Faraone. Perugia fa debuttare la nuova arrivata Galkowska, opposta alla palleggiatrice Bongaerts, con le centrali Melandri e Bauer e le schiacciatrici Guerra e Havelkova. Il libero è Sirressi.
Decisivo nell’economia della gara il primo set in cui la Bartoccini Fortinfissi è arrivata a condurre 21-18, prima di essere rimonta e cedere 25-23. Poi alternanza di prestazioni bene Bergamo nel secondo e nel quarto set, dominatrice la formazione umbra nel terzo.
VOLLEY BERGAMO 1991 – BARTOCCINI-FORTINFISSI PERUGIA 3-1 (25-23 25-18 14-25 25-18)
VOLLEY BERGAMO 1991: Di Iulio 1, May 2, Butigan 14, Lanier 19, Loda 14, Schoelzel 9, Faraone (L), Cagnin 3, Borgo 1, Cicola 1, Turlà. Non entrate: Ogoms. Allenatore Zanelli.
BARTOCCINI-FORTINFISSI PERUGIA: Havelkova 8, Bauer 13, Galkowska 2, Guerra 19, Melandri 9, Bongaerts 2, Sirressi (L), Diop 11, Melli, Provaroni. Non entrate: Rumori (L), Nwakalor, Masciullo. Allenatore Cristofani.
Arbitri: Giardini e Piperata.