Pallavolo SuperLega – Civitanova continua la sua marcia, Cisterna dura solo un parziale

Ottavo successo consecutivo in Regular Season e imbattibilità mantenuta dopo il giro di boa. Nel recupero casalingo della 9ª di ritorno, una Cucine Lube Civitanova in versione diesel piega in rimonta una combattiva Top Volley Cisterna per 3-1 (17-25, 25-21, 25-18, 25-20) con un’altra prova importante. Il bottino di tre punti e il secondo posto consolidato a quota 51 sono ulteriori passi avanti verso il duplice obiettivo di limitare le insidie nella griglia dei Play Off Scudetto e di blindare la qualificazione per le coppe europee.
Cisterna ha giocato molto bene nel primo set ha avuto un buon approccio al secondo, poi ha subito la maggiore qualità della Lube.
“Siamo partiti molto bene, – ha raccontato il capitano dei pontini Michele Baranowicz – è un periodo che stiamo giocando una buona pallavolo, poi loro sono cresciuti, potevamo fare di più nel secondo set. Abbiamo messo in campo tutto quello che avevamo, abbiamo fatto una buona partita contro una corazzata”.
Cucine Lube Civitanova – Top Volley Cisterna 3-1 (17-25, 25-21, 25-18, 25-20)
Cucine Lube Civitanova: De Cecco 3, Lucarelli 20, Simon 14, Zaytsev 14, Yant Herrera 12, Anzani 9, Balaso (L), Marchisio (L). N.E. Sottile, Jeroncic, Penna, Garcia Fernandez, Diamantini. All. Blengini.
Top Volley Cisterna: Baranowicz 2, Maar 18, Bossi 6, Dirlic 24, Rinaldi 11, Zingel 6, Picchio (L), Cavaccini (L), Saadat 2, Wiltenburg, Raffaelli 1. N.E.: Giani. All. Soli.
ARBITRI: Brancati e Frapiccini.