Pallavolo Mercato – Doppio ingaggio per Olbia: Islam Gannar e Glenda Messaggi

Il mosaico dell’Hermaea Olbia edizione 2022/2023 si arricchisce di due nuovi tasselli: Islam Gannar , atleta classe 2004, reduce da un biennio in A2 nelle fila del Club Italia Crai e vice campionessa mondiale con la Nazionale italiana Under 18 nel 2021, che completa il reparto centrali, e Glenda Messaggi, attaccante classe 1999, nell’ultima stagione atleta dell’Altafratte Padova (B1).

Le prime dichiarazioni di Islam Gannar: “Sono felice di iniziare questa nuova avventura, mi hanno parlato molto bene dell’Hermaea e di coach Guadalupi. Dall’esterno ho potuto osservare gli ottimi risultati conseguiti nelle ultime stagioni. Arrivo in Sardegna decisa a migliorare sotto ogni punto di vista, dalla tecnica al carattere. Sono pronta a dare tutta me stessa per essere all’altezza delle richieste dello staff e delle compagne, che saranno tutte più grandi di me. L’idea di stare a Olbia mi piace molto: c’è il mare e questo mi riporta alla Tunisia, dove purtroppo non riesco a rientrare da diversi anni a causa del Covid e degli impegni con la Nazionale. Mi ritengo una persona inizialmente un po’ timida, ma sempre disponibile con le compagne. Non vedo l’ora di iniziare”.

Le prime dichiarazioni di Glenda Messaggi: “Non ci sono parole che possano esprimere la mia felicità nell’iniziare questo nuovo percorso, la Serie A è il sogno di ogni bambina che inizia a giocare a pallavolo e sono entusiasta di averlo finalmente coronato. So che dovrò lavorare tanto per essere all’altezza delle mie nuove compagne, alcune delle quali hanno anche esperienze in ambito internazionale. Farò del mio meglio. Le mie caratteristiche? Mi piace stare in palestra il più possibile e sono molto competitiva. L’Hermaea ha una solida tradizione in questa categoria: nove anni di A2 non sono pochi, e questo testimonia la solidità del progetto. Obiettivi? Ce la metterò tutta per dimostrare di essere all’altezza di questa nuova avventura. Ci sono tutti i presupposti per allestire un bel gruppo affiatato, e se lavoreremo bene potremo che toglierci delle soddisfazioni”