Pallavolo VNL femminile – L’Italia travolge 3-0 la Cina e comincia a “studiare il francese”

(Carlo Lisi per iVolleymagazine.it) L’Italia travolge 3-0 la Cina e comincia a “studiare il francese”. La netta vittoria ottenuta a Macao su una delle grandi del volley internazionale, dà un grosso scossone alla classifica mondiale e pone la squadra di Julio Velasco in una situazione ancora più favorevole nella corsa alla qualificazione olimpica. Le Azzurre vincendo 3-0 contro una rivale diretta hanno aggiunto 9,3 punti al loro ranking ed in contemporanea le cinesi li hanno persi, scivolando a meno 30,94. il vantaggio si dilata 71,96 nei confronti del Canada attualmente prima delle escluse. Quando mancano all’Italia soltanto 4 gare da giocare.

Del resto il ct azzurro lo aveva anticipato in fase di presentazione del torneo di Macao, battere Brasile o Cina avrebbe permesso di fare un decisivo passo verso il lasciapassare olimpico. Ieri contro il Brasile l’Italia ha avuto (e lo avrebbe meritato) la prima occasione di piazzare una vittoria significativa, fallendola di poco. Oggi contro la Cina Danesi e compagne non hanno sprecato la seconda chance ed hanno portato a casa una vittoria fondamentale, in maniera davvero perentoria.
Il 3-0 sulla Cina (che non ha schierato quasi per nulla Zhu Ting) ha fatto salire l’Italia anche al terzo posto della classifica generale della VNL femminile. con 6 vittorie e 19 punti. Alle Finali di Bangkok (20-23 giugno) accederanno le prime sette della graduatoria generale più la Thailandia paese ospitante.
Conclusa la tappa di Macao, nell’ultima settimana di gioco la nazionale tricolore sarà impegnata dall’11 al 16 giugno a Fukuoka (Giappone), dove troverà sulla propria strada: Canada, Corea del Sud, Stati Uniti e Serbia.

Tabellino Italia-Cina 3-0 (25-23 25-19 25-16)

segue commento completo