#Pallavolo SuperLega – Trento cade a Monza, ma conserva il quarto posto

Missione compiuta in Brianza per la Diatec Trentino. Nonostante abbia dovuto fare i conti con la prima sconfitta esterna del suo girone di ritorno, cedendo al tie break sul campo di Monza, la formazione gialloblù ha infatti concluso la regular season al quarto posto assoluto in classifica.
Il tentativo di rimonta e sorpasso della Calzedonia Verona è così stato respinto grazie al punto conquistato in classifica e alla contemporanea vittoria solo al tie break degli scaligeri; sarà quindi Trentino Volley ad avere il vantaggio del fattore campo in due delle tre sfide nel derby dell’Adige dei quarti di finale che si aprono fra sette giorni.
Come accaduto nelle otto precedenti trasferte di campionato, la Diatec Trentino anche stasera a Monza ha infatti saputo muovere la propria classifica, vincendo allo sprint il primo parziale e poi sapendo reagire dopo essersi trovata sotto 1-2. Lo splendido quarto set conquistato alla Candy Arena ha così reso ininfluente il successivo tie break, vinto da una Gi Group decisamente più desiderosa di interrompere la tradizione negativa col Club di via Trener (con cui sino a stasera aveva sempre perso in undici precedenti). In vista dei Play Off Scudetto, confortanti le prestazioni offerte da Vettori (best scorer del match con 19 punti ed il 61% a rete), da Capitan Lanza (16 col 44% a rete, il migliore dei suoi in ricezione) e da Giannelli, a segno anche stasera ben otto volte (2 muri, 1 ace e l’83% a rete).

Gi Group Monza-Diatec Trentino 3-2 (23-25, 25-18, 27-25, 17-25, 15-8)
GI GROUP: Shoij 3, Plotnytskiy 13, Beretta 10, Finger 18, Dzavoronok, 17, Buti 9, Rizzo (L) ; Brunetti (L), Botto 2, Hirsch, Walsh, Terpin, Arasomwan. N.e. Barone. All. Miguel Angel Falasca.
DIATEC TRENTINO: Kovacevic 12, Kozamernik 6, Vettori 19, Lanza 16, Eder 8, Giannelli 8, De Pandis (L); Chiappa (L), Hoag 1, Zingel 4, Teppan 1, Partenio. N.e. Cavuto. All. Angelo Lorenzetti.
ARBITRI: Zanussi e Gnani.