Pallavolo Serbia – Stevanovic: “Santarelli, appena diventato ct, mi ha chiamato e io ho risposto che ero pronta a tornare in nazionale”

Jovana Stevanovic, non vede l’ora che arrivi maggio, quando s’inizierà il primo raduno delle campionesse del mondo della Serbia, per preparare la difesa della corona conquistata in Giappone nel 2018, nella nuova edizione dei Mondiali in Olanda e Polonia, in programma dal 23 settembre al 15 ottobre.
Intervistata da novosti.rs la centrale oggi protagonista nella unet e-work Busto Arsizio ha raccontato: “Torno in nazionale dopo qualche anno. È stato un periodo difficile per me, non è stato facile per me non giocare per la nazionale, non indossare maglia e bandiera. Daniele Santarelli, appena diventato allenatore, mi ha chiamato dicendomi che aveva bisogno di me, che non poteva stare senza di me nella squadra migliore. E io ho risposto che ero pronta a tornare e che non respingevo l’invito”.
La Serbia senza Stevanovic non ha più vinto titoli. Del perché della separazione l’ex-ct Terzic non ha mai voluto dare una spiegazione ed altrettanto ha fatto Jovana: “Lascerei il passato al passato, ciò che è stato, è stato, e rimarrà tra noi, non tornerei a brutti ricordi. Adesso è un nuovo periodo, mi è successa una cosa bella, ed è che un nuovo allenatore mi ha convocato”.
Stevanović ha già lavorato con Santarelli all’epoca in cui lui era assistente di Mazzanti a Casalmaggiore.